Soddisfare il mondo minore Babbo Claus - il più recente microscultura by Willard Wigan

da Super User
Ha le dimensioni di un punto e si adatta facilmente all'occhio di un ago. Questa micro-scultura di Babbo Natale, con tanto di albero di Natale decorato, è l'ultima opera dell'artista britannico Willard Wigan MBE ed è esposta a Birmingham nel periodo che precede il Natale. Il signor Wigan ha terminato la sua ultima creazione all'inizio di dicembre dopo circa sei settimane di intenso lavoro fino a 18-ora al giorno usando un microscopio e strumenti minuscoli. "A Natale ci aspettiamo regali e riceviamo regali, così ho pensato di fare un regalo al mondo del Babbo Natale più piccolo del mondo", ha affermato Wigan. "A volte la cosa più piccola può avere il messaggio più grande", ha aggiunto. "Sono stato ispirato a fare Babbo Natale perché ci sono molti problemi nel mondo, ogni volta che accendi i notiziari, c'è qualcuno che ferisce qualcun altro. Volevo dare al mondo un piccolo Babbo Natale per dare alle persone un po 'di gioia."



Realizzato in Kevlar, la scultura di Babbo Natale si arrampica sull'occhio di un ago sopra un albero di Natale, che è decorato con palline fatte di imballaggi fluorescenti per farle brillare di luce.

Il signor Wigan usò un microscopico pezzo di spazzola metallica e un ago appiattito di agopuntura coperto di polvere di diamante per fungere da piccolo coltello e forchetta per costruire la scultura. E fece persino un sacco pieno di regali e lo attaccò alla mano di Babbo Natale usando uno stuzzicadenti.

Il processo meticoloso significa che Wigan deve trattenere il respiro e lavorare tra i battiti del cuore per ridurre i tremori delle mani. "Mi fa impazzire perché a volte il più piccolo riverbero intorno a te può far cadere", ha detto Wigan. "Un tempo, il Santa, che all'epoca era trasparente non avevo iniziato a dipingerlo, è caduto e non sono riuscito a trovarlo." Mi sono davvero arrabbiato, ma alla fine l'ho trovato sul retro dell'unghia. Ma non mi impedirà di farne un altro. "

Il suo incredibile lavoro lo ha reso due volte detentore del Guinness World Record e ha persino attirato l'attenzione di The Queen. L'artista, 60, di Wolverhampton, ha realizzato circa micro-sculture 300 nel corso della sua vita, ma ammette di averle gettate via perché "non erano abbastanza piccole". È stato incaricato in 2012 di replicare la Corona dell'Incoronazione per celebrare il Giubileo del Diamante della Regina. L'opera è ora conservata a Buckingham Palace. La commissione reale arrivò cinque anni dopo che fu onorato dal principe Carlo con un MBE per i suoi servizi all'arte.

Wigan scoprì il suo talento nella costruzione di piccole sculture all'età di cinque anni. Soffrendo di dislessia non diagnosticata e lieve autismo, ha trovato conforto nel creare arte minuto che non poteva essere visto ad occhio nudo. Il mio lavoro è un riflesso di me stesso. Volevo mostrare al mondo che le piccole cose possono avere l'impatto maggiore. A scuola, non potevo esprimermi e sentivo "niente". Volevo sperimentare con il mondo che non possiamo vedere.

- Willard Wigan MBE

Ha iniziato a realizzare "mobili per formiche" ea scolpire disegni su stuzzicadenti prima di passare a sculture con occhielli ago e teste a spillo. La reazione che ho avuto dalla gente allora era incredibile. E ho capito che le piccole cose possono significare molto ", ha detto, e ha disegnato decine di mini sculture da una rappresentazione di L'ultima cena alla filastrocca e ai personaggi delle fiabe, lavorando intensamente a volte su un massimo di quattro pezzi alla volta, Wigan ammette che il lavoro è spesso scomodo e frustrante. "Non smetto mai. È un'abitudine compulsiva, fanatica ", ha detto.

"Il processo è difficile e non mi piace, ma il piacere deriva dal prodotto finito e dall'effetto che ha sulle altre persone". "Lavorare su diversi allo stesso tempo non è sempre una buona idea in quanto può creare confusione." Quando lavoravo a Humpty Dumpty e Little Miss Moffat allo stesso tempo, ho messo la testa di Humpty su Little Miss Moffat, quindi ho dovuto fare La piccola signorina Moffat in Humpty Dumpty invece che non era una cosa facile da fare. "

In 2014, ha mostrato il suo apprezzamento per la Coppa del Mondo in Brasile ricreando l'iconica statua del Cristo Redentore. Il suo lavoro è stato visto in campagne pubblicitarie globali ed è stato anche riconosciuto dall'istituto di Tecnologia, Spettacolo e Design (TED) che gli ha conferito un premio. Alcuni 25 delle sue opere, tra cui Babbo Natale, sono attualmente in mostra al Resorts World di Birmingham fino a dicembre 22.

Lasciare il tuo Commenti

Commenti

  • Non ci sono commenti trovati